mercoledì 3 aprile 2013

Primavera tra shopping e antistaminici.



   In primavera, la natura si risveglia e con essa i nostri sensi e l'istamina. Così, se da un lato, le temperature più miti e le uscite delle nuove collezioni ci invitano a rinnovare il guardaroba, dall'altro le allergie ci impediscono di godere delle belle giornate. Molti non possono nemmeno uscire di casa perché al primo respiro parte il primo starnuto.

   Evidentemente, in Svezia, il problema dell'allergia è talmente diffuso che un centro commerciale, Galleria Duvan, ha ben pensato di creare una campagna pubblicitaria molto singolare. Potremmo definirla "una proposta che non potrai rifiutare". La campagna per promuovere la nuova collezione primaverile ha come testimonials un ragazzo ed un ragazza immortalati nel momento dello starnuto. I giovani allergici indossano i capi della collezione e in mano hanno una confezione di antistaminici. Insomma, non ci sono scuse per non andare a fare shopping alla Galleria Duvan, perché in caso di un "lieve" attacco d'allergia, vendono anche la cura.

   La campagna, oltre a prendere due piccioni con una fava (un solo messaggio per due prodotti diversi), ironicamente offre alla vista del consumatore una situazione a lui famigliare, portandolo ad immedesimarsi nel testimonial.  

   Come possiamo vedere, oramai, la comunicazione pubblicitaria è sempre più incline a proporre la normalità, con tutti i suoi difetti, discostandosi da quelli che un tempo erano gli status symbol irraggiungibili.