martedì 2 aprile 2013

Very Hot Chinese.


   I ristoranti cinesi rappresentano un business molto diffuso a livello mondiale, il loro successo è dovuto a prezzi bassi, porzioni abbondanti e al gusto tipicamente speziato. La loro larga diffusione fa sì che, in città molto grandi ve ne nascano a centinaia, tanti, forse troppi e diventa difficile competere.

  Può essere che l'alto livello di concorrenza nella città di Istanbul, abbia spinto un'agenzia di comunicazione a fare una campagna decisamente disruptive. Come già detto in altri post, per disruption si intende lo stravolgimento di un canone o stereotipo. Si parte dall'anali delle caratteristiche principale di un prodotto, servizio o soggetto e le si ripropone sotto una veste inaspettata, ma, allo stesso tempo, verosimilmente accettabile.

   Per promuovere la specialità del  ristorante cinese Jong Hwa, gli hot noodles, spaghetti piccanti, hanno fatto questo:

Pubblicità disruptive: inversione di uno stereotipo.